Cena Franco-Friulana a Hong Kong

Friuli Venezia Giulia e Francia: legami storici ed attuali

Prosegue il programma dei gemellaggi del Fogolâr Furlan di Hong Kong con associazioni di altre comunità presenti sul territorio. Avviato con i Neozelandesi, proseguito con gli Austriaci e con i Canadesi, lo scorso sabato 29 aprile è stata la volta dei Francesi.

Con la collaborazione del locale sodalizio Francese – l’Union des Français de l’étranger, il Fogolâr ha dato così vita a una serata di gemellaggio volta a rinsaldare l’amicizia fra le due comunità lontano dalle proprie terre d’origine.

Fra l’ottantina di ospiti intervenuti, inclusa anche una nutrita componente di cinesi di Hong Kong, hanno preso parte come ospiti d’onore il Console Generale d’Italia, Antonello de Riu, ed il Console Generale di Francia, Eric Berti, i quali hanno ricordato nei propri discorsi i legami storici fra le rispettive nazioni. Lo stesso Console Generale di Francia ha menzionato le origine toscane della propria famiglia, mentre il Console De Riu (profondo conoscitore del Friuli avendovi trascorso alcuni anni durante il liceo) ha evidenziato, fra le altre, l’opera dei mosaicisti friulani in Francia.

L’evento si è tenuto presso il Ristorante italiano Divino Patio che ha garantito una qualità ed un servizio all’altezza della migliore tradizione del nostro paese. Il menu è stato pensato per far apprezzare il meglio della rispettiva enogastronomia, unendo la grande cucina friulana e francese e incrociando i rispettivi vini. Gli ospiti hanno così potuto assaporare il Risot cun l’urtie, il Cotto alla brace con il cren e “sua maestà” il Frico con polenta. Non da meno è stato il classico Foie Gras e il dessert Gateau Operá, il tutto accompagnato dai grandi vini friulani gentilmente offerti dalle Cantine Castello di Spessa di Capriva del Friuli e Simon di Brazzan di Cormons.

Alla cena ha fatto seguito la presentazione culturale da parte dei presidenti delle rispettive associazioni. La presentazione del Friuli Venezia Giulia ha dato particolare risalto alla nutrita presenza friulana nel tessuto socio-economico francese e, soprattutto, ha permesso agli amici francesi e di Hong Kong di scoprire ed apprezzare le bellezze della nostra regione. Molto apprezzato inoltre, il richiamo da parte del Presidente del Fogolâr, Paolo Sepulcri, ai valori più autentici del Friuli racchiusi nel classico “Salt, Onest, Lavorador”.

In linea con lo spirito e la vocazione sociale del Fogolâr di Hong Kong, non poteva mancare il sostegno ai meno fortunati. Durante la serata si è cosi svolta una lotteria benefica tra i cui premi segnaliamo il libro fotografico “Colvera” di Maniago offerto dalla Lito Immagine di Rodeano Alto. I fondi raccolti sono stati devoluti alla “Feeding Hong Kong”, una locale ONLUS da anni impegnata nella distribuzione di alimentari a chi versa in stato di bisogno. A tale proposito piace ricordare che lo scorso anno il Fogolâr Furlan di Hong ha raccolto tramite eventi benefici in loco la somma di Euro 2.000 che sono stati devoluti all’Istituto Alberghiero di Amatrice colpito dai tristemente noti eventi sisimici.

Condividi
Accetto.
Questo sito fa uso di cookies per migliorare l'esperienza di navigazione e per fornire funzionalità aggiuntive. Si tratta di dati del tutto anonimi, utili a scopo tecnico o statistico, e nessuno di questi dati verrà utilizzato per identificarti o per contattarti. Cliccando il bottone Accetto, confermi il tuo consenso a questo sito di salvare alcuni piccoli blocchi di dati sul tuo computer. L'informativa è disponibile in questa pagina.