Gorizia ospiterà il 4 e 5 agosto la IX Convention l’Incontro Annuale dei Friulani nel Mondo.

Il Presidente 
Pittaro ha incontrato a Gorizia il Sindaco Ettore
Romoli e l’Assessore Antonio Devetag

Gorizia ospiterà sabato 4 e domenica 5 agosto 2012
la IX Convention e l’Incontro Annuale dei Friulani nel mondo. L’iniziativa,
partita su proposta dell’assessore al parco culturale Antonio Devetag,
componente del Consiglio Direttivo Ente Friuli nel Mondo, è stata illustrata
questa mattina al sindaco Ettore Romoli dal presidente dell’associazione Piero
Pittaro, alla presenza dello stesso assessore Devetag. Friuli nel Mondo
rappresenta una realtà importante e dinamica, forte
di 144 Fogolârs Furlans disseminati in tutti i continenti a cui
fanno capo 22.000 iscritti di tutte le età. I sodalizi svolgono attività
culturali ma anche di carattere economico e rappresentano un solido
braccio operativo a disposizione e a beneficio delle politiche di
internazionalizzazione della Regione.  “Gorizia,
città italiana dalle complesse radici culturali – ha dichiarato il sindaco
Romoli nel corso dell’incontro – è particolarmente felice di un evento che
metta in luce la sua importante componente friulana.” Nel corso dell’incontro
sono stati affrontati gli aspetti culturali e organizzativi legati al grande
evento. In relazione alla Convention del 4 agosto Pittaro e Romoli si sono
detti d’accordo nel dare un’attenzione particolare al ruolo di Gorizia, in una
chiave di proiezione internazionale a livello economico e culturale a tutto
vantaggio dei  moltissimi imprenditori e professionisti friulani che
operano in regione e nel mondo. “Gorizia, infatti,- afferma Devetag-
grazie alla sua posizione geografica, rappresenta  per il Friuli la porta
verso l’Est europeo e verso mercati economici in grande sviluppo”.
“Generalmente – ha ricordato Pittaro – l’Incontro Annuale attrae
dalle 1000 alle 1500 persone provenienti da tutto il
mondo.  Considerato il forte richiamo rappresentato da Gorizia ci
aspettiamo una forte affluenza e pensiamo a piazza
Vittoria o al Castello di Gorizia quali sedi dell’evento e
cornici ideali del cartellone culturale che intendiamo realizzare”. Entro un mese sarà annunciato il tema della IX
Convention e ufficializzato il programma della manifestazione.

Condividi
Accetto.
Questo sito fa uso di cookies per migliorare l'esperienza di navigazione e per fornire funzionalità aggiuntive. Si tratta di dati del tutto anonimi, utili a scopo tecnico o statistico, e nessuno di questi dati verrà utilizzato per identificarti o per contattarti. Cliccando il bottone Accetto, confermi il tuo consenso a questo sito di salvare alcuni piccoli blocchi di dati sul tuo computer. L'informativa è disponibile in questa pagina.