Organi rappresentativi della collettività

Com.It.Es. Comitati degli italiani all’estero

I Comitati degli italiani all’estero sono organi rappresentativi della comunità italiana residente stabilmente all’estero e sono istituiti presso le Circoscrizioni consolari con almeno 3.000 connazionali residenti.
Ogni Comitato è composto da 12 membri elettivi oppure 18 membri elettivi, laddove la comunità italiana sia superiore a 100.000 connazionali.
I Com.It.Es. contribuiscono, in particolare, ad individuare le esigenze di sviluppo sociale, culturale e civile delle collettività residenti nella Circoscrizione consolare.

CGIE consiglio Generale degli Italiani all’Estero

Il Consiglio Generale degli italiani all’estero, istituito nel 1989, è l’organo di consulenza del Governo e del Parlamento sui grandi temi di interesse per gli italiani all’estero. Esso è un importante strumento di partecipazione attiva alla vita politica italiana da parte delle collettività all’estero e costituisce l’organismo di collegamento permanente con l’Italia.
Il Consiglio viene rinnovato ogni cinque anni.
Legge n. 286/2003 e DPR n. 395/2003
Legge n. 368/1989, Legge n. 198/1998 e DPR n. 329/1998

 

 

Accetto.
Questo sito fa uso di cookies per migliorare l'esperienza di navigazione e per fornire funzionalità aggiuntive. Ente Friuli nel Mondo non memorizza nessun dato personale dei visitatori. Alcuni dati di navigazione potrebbero essere invece utilizzati da Google Analytics, sempre in forma anonima, e unicamente per scopi statistici. Cliccando il bottone Accetto, confermi il tuo consenso a salvare questi cookie sul tuo computer. L'informativa è disponibile in questa pagina.