Rimpatrio consolare

Il rimpatrio consolare di connazionali residenti all’estero può essere effettuato soltanto in favore di persone particolarmente indigenti.
È a carico dell’Erario.

Come fare per ottenere il rimpatrio?

occorrono:
– istanza all’Autorità consolare;
– nulla osta al rimpatrio da parte del Ministero degli Affari Esteri, dopo esito positivo della relativa istruttoria.

servizio gratuito

È necessario recarsi personalmente presso l’Ufficio consolare, previo appuntamento telefonico oppure richiedere il servizio all’Ufficio consolare tramite persona debitamente delegata con atto scritto, accompagnato da fotocopia del documento di identità del delegante.

 

 

 

Accetto.
Questo sito fa uso di cookies per migliorare l'esperienza di navigazione e per fornire funzionalità aggiuntive. Ente Friuli nel Mondo non memorizza nessun dato personale dei visitatori. Alcuni dati di navigazione potrebbero essere invece utilizzati da Google Analytics, sempre in forma anonima, e unicamente per scopi statistici. Cliccando il bottone Accetto, confermi il tuo consenso a salvare questi cookie sul tuo computer. L'informativa è disponibile in questa pagina.