Testamento

Come fare per… redigere il testamento pubblico?

Presso l’Ufficio consolare è possibile richiedere la redazione di atti concernenti le dichiarazioni di ultima volontà di soggetti che si trovino all’estero.
Il testamento può essere redatto per atto pubblico (dichiarazione orale di volontà del testatore) o tenuto segreto (il contenuto dell’atto rimane segreto).

occorre:
– dichiarazione orale di volontà del testatore resa ad un funzionario delegato, in presenza di due testimoni e redatta in forma scritta.

servizio a pagamento

È necessario recarsi personalmente presso l’Ufficio consolare, previo appuntamento telefonico.
E’, in ogni caso, possibile redigere autonomamente testamento, nella forma del testamento olografo (cioè, scritto interamente di proprio pugno dall’interessato).
Su richiesta, un funzionario consolare – ove necessario e possibile – può recarsi al domicilio dell’interessato per raccoglierne le ultime volontà.

Come fare per… redigere il testamento segreto?

occorre:
– consegnare il documento (il cui contenuto rimane segreto) al funzionario delegato che lo riceve formalmente, lo deposita presso l’Ufficio e lo rende pubblico alla morte del testatore.

servizio a pagamento

È necessario recarsi personalmente presso l’Ufficio consolare, previo appuntamento telefonico.

 

 

Accetto.
Questo sito fa uso di cookies per migliorare l'esperienza di navigazione e per fornire funzionalità aggiuntive. Ente Friuli nel Mondo non memorizza nessun dato personale dei visitatori. Alcuni dati di navigazione potrebbero essere invece utilizzati da Google Analytics, sempre in forma anonima, e unicamente per scopi statistici. Cliccando il bottone Accetto, confermi il tuo consenso a salvare questi cookie sul tuo computer. L'informativa è disponibile in questa pagina.