Traslazione di salme

Per l’introduzione in Italia della salma o delle ceneri di un defunto, occorre un documento di autorizzazione (Passaporto mortuario) rilasciato dall’Autorità consolare.

Come fare per ottenere il passaporto mortuario?

occorrono:
– certificato di morte;
– autorizzazione del Comune italiano alla tumulazione della salma o delle ceneri;
– certificato della competente Autorità sanitaria locale dal quale risulti che sono state osservate specifiche prescrizioni igieniche di sicurezza;
– certificato che attesti il decesso in zona esente da malattie infettive e di natura endemica;
– apposizione dei sigilli da parte dell’Autorità consolare.

servizio a pagamento

L’intervento dell’Autorità consolare italiana, in alcuni Paesi non è necessario.
In caso di necessità, informarsi direttamente presso le Autorità locali o l’Ufficio consolare.
Nel caso in cui il decesso sia avvenuto in un Paese non firmatario della Convenzione di Berlino (ratificata con DPR n. 285/90).

 

 

Accetto.
Questo sito fa uso di cookies per migliorare l'esperienza di navigazione e per fornire funzionalità aggiuntive. Ente Friuli nel Mondo non memorizza nessun dato personale dei visitatori. Alcuni dati di navigazione potrebbero essere invece utilizzati da Google Analytics, sempre in forma anonima, e unicamente per scopi statistici. Cliccando il bottone Accetto, confermi il tuo consenso a salvare questi cookie sul tuo computer. L'informativa è disponibile in questa pagina.