Presentazione del progetto Blecs oggi in Provincia

UDINE. Questa mattina nel Salone della Provincia di Udine è stat presentata la terza video-guida dedicata ai corregionali residenti all’estero. Dopo la versione friulano-italiano e quella friulano-inglese l’Ente Friuli nel Mondo presenta Blecs, Perlas de Friulano che ha lo spagnolo come lingua veicolare di insegnamento.

La video-guida è stata realizzata dalla casa di produzione di audiovisivi Raja Films con il supporto della Regione Friuli Venezia Giulia – Servizio Corregionali all’estero e lingue minoritarie.  I testi sono di Elisabetta Ursella e Linda Picco sotto la supervisione scientifica delle docenti dell’Università di Udine Alessandra Burelli e Maria Luisa Ciattei.

Alla presentazione sono intervenuti l’on. Pietro Fontanini, presidente della Provincia di Udine, il presidente dell’Ente Friuli nel Mondo Pietro Pittaro, la docente Alessandra Burelli, delegata per la promozione della lingua e cultura friulana, e il regista/produttore della Raja Films Massimo Garlatti-Costa. Ospiti speciali i dodici ragazzi di origine friulana, discendenti di corregionali provenienti da Argentina, Brasile e Canada che stanno partecipando al Progetto Studiare in Friuli organizzato dal Convitto Nazionale Paolo Diacono di Cividale del Friuli.

La video-guida in lingua spagnola è divisa in 24 puntate raggruppate per tematiche, concepite ed ideate per essere fruibili online sul sito dell’Ente (www.friulinelmondo.com) e sul canale YouTube http://www.youtube.com/user/canaleblecs/video e offrire all’utente un moderno e dinamico strumento didattico di avvicinamento alla lingua friulana.

Condividi
Accetto.
Questo sito fa uso di cookies per migliorare l'esperienza di navigazione e per fornire funzionalità aggiuntive. Si tratta di dati del tutto anonimi, utili a scopo tecnico o statistico, e nessuno di questi dati verrà utilizzato per identificarti o per contattarti. Cliccando il bottone Accetto, confermi il tuo consenso a questo sito di salvare alcuni piccoli blocchi di dati sul tuo computer. L'informativa è disponibile in questa pagina.