Trieste e il Friuli al Festival FRANCESE EST-OUEST

da | Ott 11, 2013 | Notizie

La città di Trieste e nomi della musica e della cultura
friulana sono stati protagonisti nell’ambito dell’evento Festival Est – Ouest
edizione 2013, un happening, modello Mittelfest, che ogni anno supera le 8.000
presenze. La kermesse, giunta alla 23a edizione, presenta ogni anno aspetti
letterari e culturali di una specifica città, una regione o uno stato dell’Est
Europa e si tiene nella regione Rhône Alpes in Francia.

Quest’anno è stata scelta Trieste in quanto città
transfrontaliera, crocevia di culture, religioni, lingue ed etnie diverse,
impregnata profondamente dal proprio tessuto letterario, e con una storia tutta
da raccontare alle comunità ‘Rhonalpine’. L’Ente Friuli nel Mondo che è parte
attiva grazie ai suoi forti legami con i Fogolârs Furlans dislocati in Francia
e col presidente della piccola ambasciata friulana a Lione, Danilo Vezzio.
L’Ente, assieme al Fogolâr Furlan di Lione, sono “ambasciatori” della regione
Friuli Venezia Giulia in Francia e 
ricoprono un ruolo fondamentale per la diffusione della cultura
regionale friulana sul territorio francese. “Durante il festival abbiamo
promosso la nostra regione – spiega Vezzio – 
distribuendo opuscoli, offerto degustazioni con strucchi delle Valli
isontine, esse di Raveo, assaggi di verduzzo e vini friulani”.

Dal Friuli sono arrivati Giorgio Pressburger, Boris
Pahor, Claudio Grisancich, Pino Roveredo, Francesco De Filippo, Alisei
Apollonio, Erika Rossi, Augusto Debernardi, Diego Redivo, Tullia Catalan, Lino
Straulino, Arbe Garbe, DJ Tubet. Tra i temi sviluppati: Le lingue ed i
dialetti, la poesia ed i poeti, la letteratura ed i scrittori nelle lingue
della regione, l’italiano, sloveno, tedesco friulano e triestino.

Sono state proiettate pellicole: C’era una volta la città
dei matti, di Marco Turco e Trieste racconta Basaglia, di Erika Rossi.

Condividi
Accetto.
Questo sito fa uso di cookies per migliorare l'esperienza di navigazione e per fornire funzionalità aggiuntive. Ente Friuli nel Mondo non memorizza nessun dato personale dei visitatori. Alcuni dati di navigazione potrebbero essere invece utilizzati da Google Analytics, sempre in forma anonima, e unicamente per scopi statistici. Cliccando il bottone Accetto, confermi il tuo consenso a salvare questi cookie sul tuo computer. L'informativa è disponibile in questa pagina.