“Udine città della pace” 2015. All’Ente Friuli nel Mondo il premio dell’Unesco

L’UNESCO, sigla di United Nations Educational, Scientific and Cultural Organisation (Organizzazione delle Nazioni unite per l’educazione, la scienza e la cultura) ha celebrato a Udine la 15ᵅ edizione del premio “Udine città della pace”. La cerimonia si è svolta in sala Ajace giovedì 17 dicembre, alla presenza di autorità e di un pubblico attento e numeroso che è stato accolto e salutato dal sindaco di Udine Furio Honsell.


La giuria del premio, composta dal rettore dell’Università di Udine Alberto Felice De Toni, dal rettore del Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico Michael A. Price, dal presidente della Fondazione Crup Lionello D’Agostini, dal presidente dell’Ente Fiera Luisa De Marco, dal presidente dell’Anci Mario Pezzetta, dall’assessore provinciale alla Cultura Francesca Musto, dal sindaco di Udine Honsell e dalla presidente del Club Unesco di Udine professoressa Renata Capria D’Aronco, ha assegnato quest’anno (2015) il premio “Udine città della pace” all’Ente Friuli nel Mondo.

Motivazione: Friuli nel Mondo, fondato nel 1953, attua collegamenti con i friulani residenti in Friuli e nel mondo, attraverso numerosi sodalizi attivi e decine di migliaia di soci. A costoro “affida” la promozione dell’identità e della cultura, ma anche degli scambi di valore scientifico ed economico, con i Paesi del mondo dove risiedono da tempo, e dove recentemente si dirigono i giovani con il loro bagaglio di conoscenze tecnologiche.

E così, con gli ultimi presidenti, si è aperto da anni il ruolo dell’emigrante quale persona partecipe dei progetti per il futuro insieme all’Ente Friuli nel Mondo, che incentiva la valorizzazione delle competenze delle comunità friulane in tutti i continenti.

Nel corso della manifestazione svoltasi in sala Ajace, ci sono stati due significativi momenti musicali della compositrice udinese Barbara Sabbadini, che si è esibita al pianoforte con un’orchestra composta da  sei giovani musicisti.

Per Friuli nel Mondo, ha ritirato il premio assegnato dal Club Unesco di Udine per l’anno 2015, l’ex presidente Piero Pittaro, che è intervenuto all’incontro nella sua nuova veste di Presidente Onorario dell’Ente.

 

Condividi
Accetto.
Questo sito fa uso di cookies per migliorare l'esperienza di navigazione e per fornire funzionalità aggiuntive. Si tratta di dati del tutto anonimi, utili a scopo tecnico o statistico, e nessuno di questi dati verrà utilizzato per identificarti o per contattarti. Cliccando il bottone Accetto, confermi il tuo consenso a questo sito di salvare alcuni piccoli blocchi di dati sul tuo computer. L'informativa è disponibile in questa pagina.