Federico Martin è il nuovo referente dell’Ente Friuli nel Mondo in Australia

Eletto a Sydney dai presidenti dei Fogolârs

A margine della storica celebrazione del 50° anniversario del Fogolâr di Sydney, il Presidente Luci ha avuto l’opportunità di riunire i rappresentanti dei Fogolârs Furlans d’Australia convenuti per l’evento. Hanno partecipato al meeting i presidenti dei Fogolârs di Adelaide Lorenzo Ferini, di Brisbane Pio Martin, di Canberra Lio Galafassi, del NSW Angelo Donati e il segretario del Fogolâr di Melbourne Fred Martin. L’incontro ha seguito di ben due anni l’ultimo congresso ufficiale svoltosi proprio a Sydney ed è stato un passaggio obbligato per fare il punto della situazione e, soprattutto, per individuare la figura del nuovo referente dell’Ente Friuli nel Mondo in Australia dopo la grave perdita nel giugno del 2015 di Egilberto Martin, per decenni colonna portante dell’associazionismo di matrice friulana. All’ordine del giorno dell’incontro i temi legati alla comunicazione fra i sodalizi e l’Ente, alla proposta di pensare alla rivista periodica Sot la Nape curata dal Fogolâr NWS quale organo di informazione a disposizione di tutti i sodalizi, ai progetti di scambio dedicati alle giovani generazioni, al problema delle quotidiane richieste di aiuto e sostegno da parte di nuovi emigrati friulani in cerca di maggior fortuna in Oceania.

Al termine della discussione i delegati hanno proceduto all’elezione del nuovo referente e rappresentante dei Fogolârs d’Australia. La scelta è caduta su Federico Martin, segretario del Fogolâr Furlan di Melbourne. Classe 1949, originario di Sedegliano, sposato con tre figli e otto nipoti, Martin è un ingegnere elettronico specializzato in robotica industriale; dal 1973 al 2009 occupato in qualità di manager d’ingegneria alla General Motors Holden Pty Ltd Australia e attualmente Ingegnere Capo alla Active Research Pty Ltd Australia e componente di associazioni professionali di settore. Vanta inoltre una meritoria attività di volontariato in associazioni sociali e sportive. A Federico Martin andrà quindi l’incarico di fungere da trait d’union fra il Friuli, l’Ente e l’Australia.

Condividi
Accetto.
Questo sito fa uso di cookies per migliorare l'esperienza di navigazione e per fornire funzionalità aggiuntive. Si tratta di dati del tutto anonimi, utili a scopo tecnico o statistico, e nessuno di questi dati verrà utilizzato per identificarti o per contattarti. Cliccando il bottone Accetto, confermi il tuo consenso a questo sito di salvare alcuni piccoli blocchi di dati sul tuo computer. L'informativa è disponibile in questa pagina.