Friuli nel Mondo: formazione globale

Sabato 20 settembre ore 10, sala congressi – Ente Friuli nel Mondo – Via del Sale 9 – Udine

partecipano:
Giorgio Santuz – Presidente Ente Friuli nel Mondo
Pietro Fontanini – Presidente Provincia di Udine
Cristiana Compagno – Magnifico Rettore Università di Udine
Oldino Cernoia – Rettore Convitto Paolo Diacono di Cividale del Friuli
Laura Decio e Angelo Floramo – Istituto Tecnico e Geometri Marchetti di Gemona

(da confermare la presenza di alte cariche della Regione Fvg)

Friuli nel Mondo: FORMAZIONE GLOBALE
Offrire
ai giovani una mappa delle possibilità di studio in Friuli e all’estero
è uno degli obiettivi più importanti che il Friuli persegue in questo
momento storico. È per questo che, cogliendo l’occasione dell’affollata
vetrina di Friuli Doc, l’Ente Friuli nel Mondo conferma la sua
importante attività in questo settore con un’iniziativa rivolta ai
giovani residenti in Patrie e in altri Paesi. Sabato 20 settembre alle ore 10, presso la Sala Convegni dell’Ente in via del Sale 9 si terrà un incontro dal titolo “Friuli nel mondo: formazione globale”. Accanto al presidente di Friuli nel Mondo Giorgio Santuz, al presidente della provincia di Udine Pietro Fontanini, all’incontro parteciperanno il magnifico rettore dell’Università di Udine Cristiana Compagno, il rettore del convitto Paolo Diacono di Cividale del Friuli Oldino Cernoia, la dirigente dell’It per Geometri Marchetti di Gemona Laura Decio accompagnata da Angelo Floramo.
Le
strategie di promozione delle possibilità formative presenti in Friuli,
che portano ogni anno qualche centinaio di giovani provenienti da tutto
il mondo a rivolgersi alla qualità delle istituzioni scolastiche
locali, sono un modo per rafforzare le radici friulane nelle giovani
generazioni nate all’estero. L’incontro di sabato mattina con il
rettore dell’Università di Udine e con i rappresentanti degli istituti
che hanno già attuato importanti azioni formative, ribadisce l’impegno
di Friuli nel Mondo a puntare alla qualità delle relazioni con i
corregionali all’estero, nell’ambito di un progetto di interscambio
globale fra comunità friulane del mondo. Il giorno prima venerdì 19 settembre alle 17.30, presso la Sala Convegni dell’Ente sarà invece inaugurata la mostra di Otto D’Angelo “Il Friuli di Otto D’Angelo
durante la quale sarà presentato anche filmato “La muse di une civiltât
– Il volto di una civiltà” dedicato all’artista e alla sua attività. La
mostra di Otto D’Angelo proporrà numerose illustrazioni dell’artista
fagagnese, accompagnate dalla presentazione di un filmato che mette in
evidenza la sua opera pittorica dedicata agli aspetti della vita e del
lavoro di un tempo in Friuli.

 

 

 

Condividi
Accetto.
Questo sito fa uso di cookies per migliorare l'esperienza di navigazione e per fornire funzionalità aggiuntive. Si tratta di dati del tutto anonimi, utili a scopo tecnico o statistico, e nessuno di questi dati verrà utilizzato per identificarti o per contattarti. Cliccando il bottone Accetto, confermi il tuo consenso a questo sito di salvare alcuni piccoli blocchi di dati sul tuo computer. L'informativa è disponibile in questa pagina.