Incontro a palazzo Florio tra Compagno e Pittaro

ATENEO ED ENTE FRIULI NEL MONDO, PROSEGUE LA PARTNERSHIP
Confermato l’impegno nella messa in rete delle eccellenze friulane presenti in tutto il mondo
Rettore Compagno e Presidente Pittaro

Udine, 24 agosto 2010 – Il rettore dell’università di Udine, Cristiana Compagno, ha incontrato oggi nella sede di palazzo Florio il neopresidente di Ente Friuli nel Mondo, Pietro Pittaro. Nel corso della visita è stata ribadito l’impegno a sviluppare progetti di collaborazione comuni per «accelerare e consolidare – sottolinea Compagno – i processi di internazionalizzazione dell’università del Friuli, attraverso partnership con realtà mondiali, con lo scopo di creare legami forti tra studiosi, studenti e ricercatori e, in particolare, con la terza generazione di friulani nel mondo. In questo modo – continua Compagno – sarà favorito lo sviluppo di una classe dirigente di respiro mondiale, legata da valori culturali e identitari comuni».

La collaborazione tra ateneo di Udine ed Ente Friuli nel Mondo è stata rinsaldata lo scorso anno attraverso la sottoscrizione di una convenzione nata con lo scopo di mettere in rete le eccellenze friulane presenti in tutto il mondo, attraverso iniziative, progetti di ricerca e mobilità internazionale. Tra le attività già realizzate e future: corsi di studio e progetti di ricerca che coinvolgano e ospitino a Udine friulani nati e residenti all’estero; l’incentivazione della mobilità internazionale di studenti e docenti; stage e tirocini per studenti e specializzandi presso le sedi dell’Ente e dei Fogolârs; progetti di ricerca con riferimento a tutti i Paesi in cui sono insediate le comunità friulane aderenti all’Ente.

Condividi

Incontro a palazzo Florio tra Compagno e Pittaro

ATENEO ED ENTE FRIULI NEL MONDO,
PROSEGUE LA PARTNERSHIP
 

Confermato l’impegno nella messa in rete delle eccellenze friulane presenti in tutto il mondo

Udine, 24 agosto 2010 – Il rettore dell’università di Udine, Cristiana Compagno, ha incontrato oggi nella sede di palazzo Florio il neopresidente di Ente Friuli nel Mondo, Pietro Pittaro. Nel corso della visita è stata ribadito l’impegno a sviluppare progetti di collaborazione comuni per «accelerare e consolidare – sottolinea Compagno – i processi di internazionalizzazione dell’università del Friuli, attraverso partnership con realtà mondiali, con lo scopo di creare legami forti tra studiosi, studenti e ricercatori e, in particolare, con la terza generazione di friulani nel mondo. In questo modo – continua Compagno – sarà favorito lo sviluppo di una classe dirigente di respiro mondiale, legata da valori culturali e identitari comuni».

La collaborazione tra ateneo di Udine ed Ente Friuli nel Mondo è stata rinsaldata lo scorso anno attraverso la sottoscrizione di una convenzione nata con lo scopo di mettere in rete le eccellenze friulane presenti in tutto il mondo, attraverso iniziative, progetti di ricerca e mobilità internazionale. Tra le attività già realizzate e future: corsi di studio e progetti di ricerca che coinvolgano e ospitino a Udine friulani nati e residenti all’estero; l’incentivazione della mobilità internazionale di studenti e docenti; stage e tirocini per studenti e specializzandi presso le sedi dell’Ente e dei Fogolârs; progetti di ricerca con riferimento a tutti i Paesi in cui sono insediate le comunità friulane aderenti all’Ente.

Condividi
Accetto.
Questo sito fa uso di cookies per migliorare l'esperienza di navigazione e per fornire funzionalità aggiuntive. Si tratta di dati del tutto anonimi, utili a scopo tecnico o statistico, e nessuno di questi dati verrà utilizzato per identificarti o per contattarti. Cliccando il bottone Accetto, confermi il tuo consenso a questo sito di salvare alcuni piccoli blocchi di dati sul tuo computer. L'informativa è disponibile in questa pagina.