Prestigiosa collaborazione tra Ente Friuli nel Mondo e Mittelfest


 
MITTELFEST 2011
Cividale del Friuli, 9 | 24 Luglio 2011
“NAZIONI E IDENTITA’”
 
LA 20.MA EDIZIONE DI MITTELFEST AVVIA UNA NUOVA, PRESTIGIOSA COLLABORAZIONE CON L’ENTE FRIULI NEL MONDO: IL PRESIDENTE DEL FESTIVAL ANTONIO DEVETAG E PIETRO PITTARO, PRESIDENTE DELL’ENTE HANNO AVVIATO UNA PROFICUA SINERGIA: INTRODOTTA UNA SPECIALE SCONTISTICA SUI BIGLIETTI PER I FRIULANI RESIDENTI ALL’ESTERO CHE VOLESSERO PARTECIPARE AL FESTIVAL; L’INAUGURAZIONE DI MITTELFEST IN DIRETTA STREAMING SUL SITO DELL’ENTE
 
Comunicato stampa
 
Giunto alla sua 20^ edizione Mittelfest – che si svolge quest’anno dal 9 al 24 luglio, sempre nella suggestiva cornice di Cividale del Friuli, centro storico del Friuli orientale, candidata a divenire patrimonio dell’umanità UNESCO – è ormai annoverata tra le manifestazioni festivaliere più rilevanti del panorama italiano e oltre, punto di incontro e scambio fra le diverse culture della vasta area che si estende dal Baltico al Mediterraneo, attraversando idealmente il cuore della Nuova Europa. Numerose le novità che investono quest’anno il festival cividalese, a partire dalla sua durata: dai consueti 9 giorni passa quest’anno a 17, comprendendo al suo interno ben 3 week end, che ne aumentano il respiro turistico-promozionale. Dal 9 al 24 luglio, quindi, la città ducale sarà ancora ideale palcoscenico per una delle più prestigiose kermesse estive di spettacolo dal vivo, offrendo nel contempo al suo pubblico un ventaglio di iniziative turistiche, culturali ed eno-gastronomiche.
Mittelfest si muove, come di consueto, sulle tre direttrici artistiche di Prosa, Musica e Danza curate, rispettivamente, da Furio Bordon, Claudio Mansutti e Walter Mramor. Grandi protagonisti della scena italiana e internazionale, eventi di produzione e ospitalità, prime nazionali e anteprime assolute, andranno a ricomporre il suggestivo richiamo tematico che fa da sfondo a questa 20.ma edizione: attorno al tema “NAZIONI E IDENTITÀ” il festival, spazierà tra le varie culture nazionali della Mitteleuropa fino alle straordinarie peculiarità della nostra regione, comparandole con alcune culture “minoritarie” danubiane e balcaniche. L’edizione 2011 festeggia i suoi 20, un traguardo suggellato dalla pubblicazione di un importante volume, realizzato grazie alla Regione Friuli Venezia Giulia. Il libro “MITTELFEST 20 ANNI” – disponibile in sede di festival – racchiude nelle sue 140 pagine la storia della manifestazione scandita per immagini, un ricchissimo commento iconografico tratto dall’ampio archivio fotografico di Mittelfest.
 
Tra le novità di questa 20.ma edizione la collaborazione con il Festival dei due mondi di Spoleto, con cui viene allestita e presentata in entrambi i festival una co-produzione firmata da Luca Ronconi, che approderà anche al Piccolo Teatro di Milano. Lo spettacolo “La modestia” segna una collaborazione di grande prestigio che consentirà anche di ampliare la circuitazione e la visibilità del nome Mittelfest. Accanto a questa importante produzione, nomi di rilevanza internazionale nel campo musicale, del teatro e del balletto andranno a ricomporre un calendario d’eccezione, ricco di anteprime ed esclusive che confermano Mittelfest capofila della produzione culturale della regione.
 
Nel quadro delle novità di questa 20.ma edizione, particolare importanza trova l’avvio di una inedita e proficua collaborazione tra Mittelfest e l’Ente Friuli nel Mondo, organismo che da oltre mezzo secolo rappresenta un’imprescindibile punto di riferimento per i friulani sparsi in altri continenti, capace di mantenere, potenziare ed arricchire il legame tra i migranti e la loro terra d’origine, oltre che a valorizzare le enormi potenzialità sociali, culturali, scientifiche, politiche ed economiche delle comunità friulane nel mondo.
E proprio ai friulani che nel corso dell’estate ritornano nella loro terra d’origine, Mittelfest ha voluto riservare una particolare scontistica per partecipare al festival con l’inserimento di un biglietto ad accesso ridotto riservato a tutti gli aderenti all’Ente.
“E’ una grandissima soddisfazione– spiega il Presidente di Mittelfest Antonio Devetag – aver stabilito un rapporto di partnership tra la nostra kermesse, che rientra a pieno titolo tra gli eventi festivalieri d’eccellenza a livello europeo, e una platea di portata mondiale come quella rappresentata dai nostri conterranei sparsi nel mondo”. “Ci sembra” – prosegue Devetag – “tra i migliori esempi di quelle collaborazioni e sinergie che devono essere attivate nella nostra regione per valorizzare al meglio l’enorme patrimonio culturale e la forte identità che il nostro territorio esprime e rappresenta”.
Se la collaborazione con L’Ente Friuli nel Mondo troverà spazio nei materiali promozionali ufficiali del festival – dove saranno illustrate anche le particolari condizioni d’ingresso riservate agli aderenti – a Mittelfest sarà riservata grande attenzione da parte dell’Ente, nell’ottica di un rapporto di collaborazione e reciprocità. In particolare, l’evento inaugurale del Festival, fissato per sabato 9 luglio alle 17.00 e seguito, alle 18.30, da un prestigioso concerto ideato appositamente per l’occasione, sarà trasmesso in diretta streaming sul sito dell’ente (www.friulinelmondo.com) offrendo a Mittelfest una straordinaria platea mondiale e a tutti i friulani nel mondo la possibilità di seguire in diretta le fasi inaugurali del prestigioso festival cividalese.

Condividi
Accetto.
Questo sito fa uso di cookies per migliorare l'esperienza di navigazione e per fornire funzionalità aggiuntive. Si tratta di dati del tutto anonimi, utili a scopo tecnico o statistico, e nessuno di questi dati verrà utilizzato per identificarti o per contattarti. Cliccando il bottone Accetto, confermi il tuo consenso a questo sito di salvare alcuni piccoli blocchi di dati sul tuo computer. L'informativa è disponibile in questa pagina.