Si è spento il sorriso di Aida Molina de Cupelin, già presidente e storica figura del Centro Friulano de Santa Fe

da | Giu 6, 2021 | Notizie dai fogolârs, Notizie, Primo piano

Apprendiamo con dolore che martedì 1 giugno ci ha lasciati Aida Molina de Cupelin, attualmente componente del Commissione Direttiva del Centro Friulano de Santa Fe, in Argentina, dopo aver ricoperto la carica di presidente per due mandati.
Aida era legata in modo particolare, fin dall’infanzia, al Centro Friulano; ancora ricordava che il papà la accompagnava con orgoglio, tenendola per mano, a vedere la sede in costruzione, ed ha passato tutta la vita con e per il Fogolâr.

Collaboratrice sempre attiva, promotrice della cultura friulana e forza trainante di progetti che hanno fatto crescere l’istituzione, Aida era una colonna portante ed il simbolo della comunità friulana di Santa Fe. Ci ha lasciato una grande persona, insegnante esemplare, moglie eccellente, madre e nonna affettuosa.

Aida al tradizionale taglio della polenta con il filo tenuto dalle diverse generazioni, in segno di trasmissione della cultura, durante una delle ultime edizioni della “Festa annuale della Polenta” del Centro Friulano di Santa Fe

 

Resterà sempre vivo il ricordo del suo accogliente sorriso e della sua generosità.
Tutta la grande famiglia dell’Ente Friuli nel Mondo si stringe commossa al dolore dei famigliari, del Centro Friulano de Santa Fe e di tutti gli amici.
Grazie Aida per aver condiviso la cultura e la passione per la terra dei tuoi genitori con tanto amore e generosità.
Condividi
Accetto.
Questo sito fa uso di cookies per migliorare l'esperienza di navigazione e per fornire funzionalità aggiuntive. Ente Friuli nel Mondo non memorizza nessun dato personale dei visitatori. Alcuni dati di navigazione potrebbero essere invece utilizzati da Google Analytics, sempre in forma anonima, e unicamente per scopi statistici. Cliccando il bottone Accetto, confermi il tuo consenso a salvare questi cookie sul tuo computer. L'informativa è disponibile in questa pagina.