Soggiorno di studio per corso intensivo di lingua e cultura italiana ed incontro con il Friuli

29 giugno – 24 luglio 2010

Bando per la partecipazione


L’Ente Friuli nel Mondo, in collaborazione con l’Università degli Studi di Udine, Centro Rapporti Internazionali, e grazie al sostegno della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Assessorato all’Istruzione, Cultura e Formazione Professionale, promuove la partecipazione ad un soggiorno di studio, che avrà luogo ad Udine dal 29 giugno al 24 luglio 2010, che consentirà di frequentare un corso intensivo di lingua e cultura italiana nonché di acquisire una diretta conoscenza della storia, della cultura e della realtà sociale ed economica del Friuli di oggi.

Il presente bando è destinato esclusivamente ai discendenti degli emigrati di origine friulana residenti all’estero e intende favorire la loro conoscenza – a diversi livelli – della lingua e della cultura italiana nonché della terra d’origine dei propri genitori o dei propri avi al fine di conservare ed estendere gli elementi caratterizzanti della loro identità friulana, promuovendo, nel contempo, i valori della multiculturalità e della solidarietà.

Il corso è riservato ad un massimo di otto partecipanti, di età indicativamente compresa fra i 20 ed i 45 anni. D’intesa con l’Università, si segnala che avranno titolo di priorità nell’assegnazione dei posti messi a bando i candidati che già svolgano attività di docenza di lingua italiana all’estero e che intendano ampliare le proprie competenze anche nella didattica. La conoscenza della lingua friulana costituirà, comunque, un elemento di valutazione in sede di selezione dei candidati. Saranno, altresì, privilegiati in sede di selezioni i candidati che non abbiano mai partecipato precedentemente a corsi e soggiorni in Italia, finanziati dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.

Il soggiorno a Udine avrà la durata complessiva di quattro settimane, ed inizierà lunedì 29 giugno 2010 e terminerà sabato 24 luglio 2010. Durante le prime tre settimane i partecipanti saranno tenuti obbligatoriamente a seguire il corso organizzato dall’Università degli Studi di Udine, secondo le modalità descritte nell’avviso emanato dal Centro Rapporti Internazionali, unito al presente bando e del quale costituisce parte integrante. Nel corso della quarta settimana i partecipanti saranno accompagnati da personale e collaboratori dell’Ente alla conoscenza del Friuli, attraverso visite alle principali località d’arte (Aquileia, Gorizia, Palmanova, Sesto al Reghena, Pordenone, Cormóns, ecc.) ed incontri e colloqui con alcuni protagonisti della vita istituzionale, culturale, economica e sociale delle Provincie di Udine, Pordenone e Gorizia.
La domanda di partecipazione al corso, unitamente alla documentazione richiesta (vedasi in calce), dovrà pervenire all’Ente Friuli nel Mondo, via e-mail o con posta ordinaria, entro le ore 18.00 di venerdì 7 maggio 2010. L’Ente comunicherà l’ammissione al soggiorno entro la data del 12 maggio 2010, con apposita nota scritta.
L’Ente provvederà a sostenere, per ognuno dei partecipanti ammessi, i costi di viaggio di andata e ritorno fra il paese di residenza e la città di Udine, dell’alloggio per l’intero periodo del soggiorno nonché della metà del costo d’iscrizione al corso universitario. I costi relativi alla quarta settimana di permanenza in Friuli, altresì, sono totalmente a carico dell’Ente.
Ai partecipanti viene richiesto il pagamento della metà del costo del corso di lingua e cultura italiana, pari a euro di € 300,00 (trecento,00), che dovrà essere direttamente versato all’Università degli Studi di Udine, con le modalità indicate nell’avviso allegato, una volta ricevuta la conferma dell’iscrizione.
E’ indispensabile che il candidato unisca all’interesse e all’impegno nella frequenza del corso e delle attività collaterali la disponibilità alla vita in comune, all’accettazione delle regole di vita collegiale, alla tolleranza e alla comprensione di opinioni e atteggiamenti diversi dai propri.

 

Il Presidente
– On. Giorgio Santuz –
 

 

 

Documentazione da allegare alla domanda di partecipazione al corso:
1. DICHIARAZIONE dalla quale risulti la discendenza da un conterraneo friulano residente all’estero (con indicazione del paese d’origine in Friuli);
2. FOTOCOPIA DEL PASSAPORTO o di un documento d’identità valido per l’espatrio in Italia;
3. DICHIARAZIONE dalla quale risulti l’interesse e la disponibilità a collaborare alle attività del Fogolâr Furlan della città di residenza, o più prossimo, ovvero indicazione delle esperienze già maturate nella vita di qualsivoglia altro sodalizio friulano;
4. CERTIFICATO DI STUDIO attestante il percorso didattico svolto e la votazione riportata (descrizione dettagliata del tipo di scuola e del relativo indirizzo frequentato nel proprio Paese);
5. DICHIARAZIONE attestante il grado di conoscenza della lingua italiana e le esperienze eventualmente maturate come docente di lingua italiana;
6. LETTERA di presentazione personale del candidato, dove lo stesso illustra le motivazioni che lo hanno spinto ad aderire al progetto ed in cui si impegna a rispettare le regole e le modalità contenute nel bando. Nella stessa dovranno essere indicati con precisione e chiarezza: l’indirizzo, il numero di telefono e l’indirizzo e – mail.

L’Ente si riserva la facoltà di richiedere ulteriore documentazione atta ad accertare l’esistenza dei requisiti richiesti per la partecipazione al soggiorno. L’Ente si riserva inoltre di effettuare controlli sulla veridicità delle dichiarazioni rese.

Per ogni ulteriore informazione è possibile mettersi in contatto con Ente Friuli nel Mondo: tel. +39 0432 504970; Fax: +39 0432 507774; e-mail: info@friulinelmondo.com)

 

Scarica la documentazione

Condividi
Accetto.
Questo sito fa uso di cookies per migliorare l'esperienza di navigazione e per fornire funzionalità aggiuntive. Si tratta di dati del tutto anonimi, utili a scopo tecnico o statistico, e nessuno di questi dati verrà utilizzato per identificarti o per contattarti. Cliccando il bottone Accetto, confermi il tuo consenso a questo sito di salvare alcuni piccoli blocchi di dati sul tuo computer. L'informativa è disponibile in questa pagina.