Udine ospita il coro di Senzoku

Dopo il successo di “Introduction to Friuli – Flavours and Traditions to discover”, l’evento con cui è stato inaugurato sabato scorso il primo Fogolâr Furlan d’Irlanda che ha richiamato l’attenzione dei media e di oltre 160 persone ora è la volta del Giappone.  L’Ente Friuli nel Mondo si appresta a ospitare a Udine, infatti, il coro femminile dell’Università musicale Senzoku.

Il progetto “Voci giapponesi in Friuli” è nato nell’autunno scorso, quando Flavio Parisi, fondatore e presidente del Fogolâr Furlan di Tokyo ha proposto dei canti friulani all’università della città giapponese di Sanzoku, dove è docente di italiano.

L’intuizione è stata utilizzare la marilenghe come linguaggio straniero abbinato alla musica, consuetudine per i cantanti giapponesi abituati alla pronuncia francese, tedesca e ovviamente italiana. “Il coro ‘Fantasia’ – spiega il maestro Parisi – si è rivelato molto duttile ed entusiasta dei brani musicali adattati dal maestro Marco Maiero, e così è nata l’idea di organizzare una tournée in Friuli, coinvolgendo anche il segretario del Fogolâr Ottaviano Cristofoli e il coro Vôs de Mont, diretto dallo stesso Maiero. Dopo diverse vicissitudini economiche e organizzative finalmente siamo riusciti a portare a Udine il coro che giungerà in regione venerdì. Il gruppo si esibirà in due concerti e, per la prima volta, un coro asiatico canterà in marilenghe”.

Il primo concerto si terrà venerdì 6 marzo al Conservatorio “J. Tomadini” alle 17, mentre sabato la    prestigiosa cornice del Salone del Parlamento del Castello di Udine ospiterà, alle 20.30, la seconda esibizione.

Il programma dei concerti gratuiti prevede brani classici italiani, tradizionali giapponesi e una selezione di brani friulani classici e moderni. Nel concerto nel salone del Parlamento del Castello di Udine si esibiranno i cori Fantasia e Vôs de Mont.

Le coriste giapponesi durante il loro soggiorno in Friuli visiteranno Gemona, città ferita in passato dal terremoto come di recente il nord del Giappone, nel quale il coro si è esibito in concerti di solidarietà per le vittime dello tsunami. In programma anche una visita guidata alla città di Udine a cura di Turismo FVG.

Per prenotazioni telefonare a Umberto Modotti al 340 7540887.

Condividi

Udine ospita il coro di Senzoku

Dopo il successo di “Introduction to Friuli – Flavours and Traditions to discover”, l’evento con cui è stato inaugurato sabato scorso il primo Fogolâr Furlan d’Irlanda che ha richiamato l’attenzione dei media e di oltre 160 persone ora è la volta del Giappone.  L’Ente Friuli nel Mondo si appresta a ospitare a Udine, infatti, il coro femminile dell’Università musicale Senzoku.

Il progetto “Voci giapponesi in Friuli” è nato nell’autunno scorso, quando Flavio Parisi, fondatore e presidente del Fogolâr Furlan di Tokyo ha proposto dei canti friulani all’università della città giapponese di Sanzoku, dove è docente di italiano.

L’intuizione è stata utilizzare la marilenghe come linguaggio straniero abbinato alla musica, consuetudine per i cantanti giapponesi abituati alla pronuncia francese, tedesca e ovviamente italiana. “Il coro ‘Fantasia’ – spiega il maestro Parisi – si è rivelato molto duttile ed entusiasta dei brani musicali adattati dal maestro Marco Maiero, e così è nata l’idea di organizzare una tournée in Friuli, coinvolgendo anche il segretario del Fogolâr Ottaviano Cristofoli e il coro Vôs de Mont, diretto dallo stesso Maiero. Dopo diverse vicissitudini economiche e organizzative finalmente siamo riusciti a portare a Udine il coro che giungerà in regione venerdì. Il gruppo si esibirà in due concerti e, per la prima volta, un coro asiatico canterà in marilenghe”.

Il primo concerto si terrà venerdì 6 marzo al Conservatorio “J. Tomadini” alle 17, mentre sabato la    prestigiosa cornice del Salone del Parlamento del Castello di Udine ospiterà, alle 20.30, la seconda esibizione.

Il programma dei concerti gratuiti prevede brani classici italiani, tradizionali giapponesi e una selezione di brani friulani classici e moderni. Nel concerto nel salone del Parlamento del Castello di Udine si esibiranno i cori Fantasia e Vôs de Mont.

Le coriste giapponesi durante il loro soggiorno in Friuli visiteranno Gemona, città ferita in passato dal terremoto come di recente il nord del Giappone, nel quale il coro si è esibito in concerti di solidarietà per le vittime dello tsunami. In programma anche una visita guidata alla città di Udine a cura di Turismo FVG.

Per prenotazioni telefonare a Umberto Modotti al 340 7540887.

Condividi
Accetto.
Questo sito fa uso di cookies per migliorare l'esperienza di navigazione e per fornire funzionalità aggiuntive. Si tratta di dati del tutto anonimi, utili a scopo tecnico o statistico, e nessuno di questi dati verrà utilizzato per identificarti o per contattarti. Cliccando il bottone Accetto, confermi il tuo consenso a questo sito di salvare alcuni piccoli blocchi di dati sul tuo computer. L'informativa è disponibile in questa pagina.