Concerto di musica classica e Staffetta Podistica lungo “il Cammino degli Emigranti”

E’ un Cammino, come quello di Compostela o della via Francigena, che parte dalla Stazione Centrale di Milano ed arriva a Codogno in provincia di Lodi. Un percorso breve, di 70 chilometri, ma che vuole attraversare e incontrare idealmente il mondo di Italiani sparsi per il globo. E’ stata l’intitolazione della Stazione Centrale di Milano alla Patrona Universale degli Emigranti, celebrata nel 2010, che ha dato il via ad una serie di iniziative che hanno fatto del percorso il luogo simbolo dell’emigrazione e momento di aggregazione degli italiani all’estero.

Venerdì 11 Luglio, alle ore 21,00, presso la Galleria delle Carrozze della Stazione Centrale di Milano, è in programma un concerto di musica classica dedicato agli italiani all’estero.
Sabato 12 Luglio, 50 atleti indosseranno le maglie che riproducono altrettante testate che scrivono e si occupano degli italiani nel mondo. La partenza è prevista alle 8,30 e i partecipanti percorreranno 7 tappe di circa 10 chilometri cadauna. Per la Fiasp lodigiana, che ha organizzato l’evento, queste saranno anche le prove generali per l’appuntamento dell’11 Luglio 2015 in occasione di Expo, in cui si prevede già una partecipazione di atleti internazionale.

Il Cammino tocca luoghi storici della vita di Santa Francesca Cabrini come la Casa Natale, l’Istituto da lei fondato e monumenti significativi come il Duomo di Milano dove gli è stata dedicata una guglia. Si incontrerà la scuola dove ha insegnato da giovane e quelle che poi ha fondato, mentre il Museo Cabriniano di Codogno, punto di arrivo del Cammino, farà vivere le emozioni e le storie più belle dell’emigrazione italiana attraverso lettere, pergamene e documenti. Va ricordato che le prime 300 sorelle dell’Istituto Missionario del Sacro Cuore di Gesù erano originarie di questo territorio e partirono per assistere gli italiani delle due americhe proprio da questi edifici.

Molte le iniziative a tema organizzate lungo il Cammino: mostre, convegni e concerti sono in programma prima, durante e dopo Expo 2015. Le iniziative coinvolgono enti, associazioni e imprese locali e sono coordinate da “CabriniLand”. Il progetto ha già ottenuto il patrocinio delle Province di Milano e Lodi e di molti comuni attraversati dal Cammino.

La più significativa iniziativa in programma per Expo 2015 sarà la Mostra “Gl’Italiani all’Estero”, un’esposizione delle eccellenze italiche nel mondo. Un’opportunità unica per molte imprese ed associazioni di esporre ed essere presenti sul territorio in occasione dell’esposizione universale del 2015. L’iniziativa ripropone l’evento che vide Madre Cabrini ritirare il prestigioso riconoscimento dalle mani della Regina Margherita durante l’Expo di Milano del 1906, …premio e mostra che portano ancora lo stesso titolo: “Gli Italiani all’Estero”

Scarica il manifesto PDF

Condividi
Accetto.
Questo sito fa uso di cookies per migliorare l'esperienza di navigazione e per fornire funzionalità aggiuntive. Si tratta di dati del tutto anonimi, utili a scopo tecnico o statistico, e nessuno di questi dati verrà utilizzato per identificarti o per contattarti. Cliccando il bottone Accetto, confermi il tuo consenso a questo sito di salvare alcuni piccoli blocchi di dati sul tuo computer. L'informativa è disponibile in questa pagina.