Quinta edizione del Premio Letterario “Primo Maring”

E’ stata presentata nei giorni scorsi nella prestigiosa sede della Provincia di Udine, alla presenza del Presidente, on. Pietro Fontanini, del Vice Presidente, dott. Fabio Marchetti, del Presidente di ‘Friuli nel Mondo’, on. Giorgio Santuz, e della Presidente dell’Associazione culturale ‘Il Cjavedal’, dott.ssa Annalisa Guerra, la quinta edizione del premio dedicato a Primo Marinig, già sindaco di Camino al Tagliamento ed amministratore provinciale per lunghi anni.
Logo_associazione-CjavedalI concorrenti sono invitati a proporre un testo letterario o una poesia, inediti, in lingua italiana o friulana, che trattino di un luogo, di una persona o comunque di un’esperienza che abbiano vissuto e che li leghi al Friuli.
Possono partecipare tutti gli italiani residenti all’estero che abbiano un qualche legame con il Friuli. La giuria del premio sarà presieduta dallo scrittore friulano, Paolo Maurensig, che tutti ricordiamo per il fortunatissimo romanzo "La variante di Luneburg".
Il Vice Presidente della Provincia di Udine, dott. Marchetti, ha avuto parole di particolare apprezzamento per la scelta compiuta dai promotori del concorso di dedicare uno spazio specifico ai conterranei residenti all’estero "scelta che vuole sottolineare il legame d’affetto che continua ad unire le comunità del Codroipese ai conterranei che, in gran numero, nei tempi passati, sono stati costretti ad emigrare".
Soddisfazione è stata espressa anche dal Presidente Santuz per questa nuova opportunità che viene proposta di riavvicinarsi al Friuli ed ha assicurato la piena collaborazione di ‘Friuli nel Mondo’ alla promozione del concorso che prevede l’assegnazione al vincitore di un soggiorno di una settimana in Friuli.
Si prevede molto ricca anche la serata di consegna del premio che avrà luogo alla fine del mese di maggio, ha informato la Presidente dell’Associazione promotrice, dott.ssa Guerra, con interventi di personalità della cultura, dello spettacolo e collegamenti con l’estero, per sentire dalla vive voce dei protagonisti le testimonianze della presenza friulana nel mondo.

Condividi
Accetto.
Questo sito fa uso di cookies per migliorare l'esperienza di navigazione e per fornire funzionalità aggiuntive. Si tratta di dati del tutto anonimi, utili a scopo tecnico o statistico, e nessuno di questi dati verrà utilizzato per identificarti o per contattarti. Cliccando il bottone Accetto, confermi il tuo consenso a questo sito di salvare alcuni piccoli blocchi di dati sul tuo computer. L'informativa è disponibile in questa pagina.